U.S. ROCCAMALATINA - SCUOLA CALCIO

Il codice di comportamento del Tecnico

Anche il TECNICO, e con maggior ragione, deve attenersi scrupolosamente a determinare REGOLE DI COMPORTAMENTO, con gli atleti, con i genitori e con la Società Sportiva.

1. RUOLO EDUCATIVO
Un buon Tecnico non deve mai dimenticare che il suo ruolo è anche educativo, come punto di riferimento e di esempio per i giocatori in campo e fuori. Tale ruolo impone quindi di mantenere sempre l’autocontrollo anche nei momenti di difficoltà, non deve mai indirizzare FRASI OFFENSIVE o comunque SCURRILI all’arbitro, agli avversari o al pubblico.
2. COMPETENZA
Il tecnico deve saper conquistare la fiducia dei suoi giocatori educando all’impegno, al rispetto reciproco e alla collaborazione. Programmare l’attività tecnica con competenza e senza lasciar nulla all’improvvisazione. Portare avanti le sue scelte tecniche con obiettività e non per simpatia. Offrire a tutti la possibilità di giocare, anche ai giocatori che ritieni meno dotati calcisticamente, ma che sono assidui agli allenamenti e che seguono le direttive.
3. MOTIVATORE
Deve trasmettere gioia, entusiasmo fiducia, incoraggiare e motivare, correggere possibilmente senza rimproverare o mortificare, per far valere le sue direttive non deve assolutamente umiliare o offendere i giocatori, l’uso della forza è punito con l’esonero immediato.
4. VIGILANTE
Il Tecnico deve sempre informare con tempestività il Responsabile del Settore o la Segreteria della Società delle ASSENZE non giustificate, ripetute o prolungate di qualche giocatore. Le giustificazioni fornite dall’atleta hanno un valore diverso rispetto a quelle dei genitori. Allo stesso modo deve VIGILARE sul comportamento degli atleti onde se possibile prevenire e comunque risolvere situazioni tra gli stessi o l’instaurarsi di situazioni contrarie al codice comportamentale e di buona convivenza tra persone civili.
5. RESPONSABILE
In caso di IMPEDIMENTO o RITARDO all’allenamento il Tecnico è tenuto ad avvisare immediatamente il responsabile di Settore affinchè provveda alla sostituzione o comunque alla gestione della situazione.